Novità in materia di amministrazione del personale per il 2014

CONTRIBUTI LAVORATORI DOMESTICI

Dall’1/1/2014 aumentano i contributi dovuti all’INPS dai datori di lavoro domestico: 2 centesimi in più all’ora per i rapporti di lavoro fino a 24 ore settimanali, 1 centesimo per gli altri. Si ricorda che i contributi devono essere versati trimestralmente entro il giorno 10 del mese successivo a quello in cui si è compiuto il trimestre solare.

CONTRIBUTI GESTIONE SEPARATA INPS

L’INPS, con la Circolare n. 18 del 4 febbraio 2014, recependo la disposizione di legge che ha previsto l’aumento delle aliquote contributive per i versamenti alla Gestione Separata a decorrere dal1 gennaio 2014, ha comunicato le nuove aliquote previste, pari a:

– 28,72% per i soggetti non assicurati presso altre forme pensionistiche obbligatorie;

– 22,00% per i soggetti titolari di pensione o provvisti di altra tutela pensionistica obbligatoria.

AZIENDE DI TRASPORTO – MODULO ASSENZE AUTISTI

Si ricorda che è sempre in vigore l’obbligo di compilazione del modulo per gli autotrasportatori che effettuano trasporto su strada:

a) di merci, effettuato da veicoli di massa massima ammissibile, compresi eventuali rimorchi o semirimorchi, superiore a 3,5 tonnellate;

b) di passeggeri effettuato da veicoli che, in base al loro tipo di costruzione e alla loro attrezzatura, sono atti a trasportare più di nove persone compreso il conducente e destinati a tal fine.

BANDO INCENTIVI INAIL

Come reso noto nelle precedenti comunicazioni, è attivo il bando di finanziamento INAIL per l’attuazioni di programmi e progetti di investimento in sicurezza. Tale finanziamento può essere di stimolo anche per proporre  sul mercato i propri prodotti e/o servizi che migliorano le condizioni di sicurezza negli ambienti di lavoro.

LAVORO INTERMITTENTE

Si ricorda che il Decreto Legge n. 76/2013, in vigore dal 28 giugno 2013, ha precisato che è possibile ricorrere a tale forma di contratto  entro il limite massimo di 400 giornate di lavoro effettivo nell’arco di un triennio (solare). Restano immutate le causali che legittimano la stipula dei contratti a chiamata.

LAVORO ACCESSORIO – VOUCHER

Si ricordano, di seguito, i limiti entro i quali si può applicare la disciplina del lavoro accessorio:

– 5.000 euro netti per anno solare, con riferimento alla generalità dei committenti;

– 2.000 euro netti  per anno solare, fermo restando il limite di 5.000 euro totali per le prestazioni svolte a favore di imprenditori commerciali o professionisti. Intendendo con ciò che il lavoratore non può percepire, dallo stesso imprenditore, più di 2.000 euro ma nel complesso può comunque percepire fino a 5.000 euro.

Per anno solare si intende il periodo 1/1 – 31/12

ENASARCO

Si evidenzia che per il 2014 l’aliquota contributiva è pari al 14,20% (rispetto al 13,75% del 2013). In caso di società di capitali l’aliquota è fissata per scaglioni di provvigioni.

AUTOLIQUIDAZIONE INAIL

È stata prorogata al 16/05/2014. Con essa anche il pagamento della prima (o unica) rata del premio di assicurazione, saldo  2013 acconto 2014

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

Si ricorda l’obbligo, per tutti, di dotarsi del Documento di Valutazione dei Rischi.



Lascia una risposta