Spesometro 2014: associazioni

Anche per i soggetti, quali le associazioni, soggette alla detrazione forfetizzata di cui alla L. n. 398/1991,vi è l’obbligo di comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini IVA (c.d. “spesometro”) non solo le operazioni attive commerciali, ma anche quelle passive, ancorché non soggette a registrazione. 

Riguardo agli acquisti promiscui degli enti non commerciali, vanno comunicati, di regola, i soli importi relativi all’attività commerciale.

In caso di difficoltà a distinguere gli importi riferiti all’attività commerciali da quelli riguardanti l’attività istituzionale, è possibile comunicare l’intero importo della fattura.

Al fine di adempiere a tale obbligo si invita pertanto a far pervenire in Studio i documenti, comprensivi delle fatture di acquisto e di vendita, delle associazioni relative all’anno 2013 entro il 14 aprile 2014, si rammenta che in tale data alle ore 17:45 si terrà un incontro gratuito a favore delle associazioni e dei principali adempimenti cui le stesse sono soggette.

Si rimane a disposizione per chiarimenti

Cordialità

Dott.ssa Balduzzi Catia

Commercialista e revisore legale



Lascia una risposta