La deducibilità fiscale delle perdite su crediti 

Con chiusura dell’esercizio 2021, le aziende vengono chiamate a riflettere anche in merito agli elementi patrimoniali. Tra questi vi sono i crediti, i cui mancati incassi alimentano componenti negativi, ossia “perdite su crediti”, che sono deducibili solo a determinate condizioni. Ai fini della deducibilità fiscale, la normativa è articolata, in estrema sintesi comunque le perdite su crediti, secondo quanto disposto dall’art. 101 del TUIR, sono deducibili se risultano da elementi certi e precisi che qualificano definitiva la perdita dell’attività, e, in ogni caso, … Continua a leggere

Pec: strumento importante

La PEC, posta elettronica certificata, rappresenta l’innovazione nell’ambito della comunicazione tra persone, imprese, pubbliche amministrazioni e professionisti. Di fatto si usa assimilare la PEC alla versione digitale della raccomandata con ricevuta di ritorno; a tal proposito si veda il nostro articolo http://www.studiotavernini.it/news/la-posta-elettronica-certificata-pec/. Le imprese e i professionisti iscritti in albi ed elenchi devono per legge essere dotati di un indirizzo di posta elettronica certificata e comunicarlo, rispettivamente, al Registro delle Imprese e agli Ordini e Collegi di appartenenza. Il Ministero dello … Continua a leggere

L’importanza di prevenire e riconoscere gli attacchi hacker

L’importanza di prevenire e riconoscere gli attacchi hacker Ultimamente nel nostro territorio si stanno verificando diverse truffeinformatiche molto rilevanti. Infatti ogni giorno innumerevoli e-mail phishing oppure messaggi sul telefonino vengono inviati ad ignare vittime. Con il termine phishing (distorsione del termine “fishing”, ovvero “pescare”) si indica una trappola mirata all’ottenimento dei dati personali o professionali, usando come mezzo una mail, un messaggio, una conversazione sui social oppure un banner pubblicitario che genera curiosità nella vittima – un addebito, una vincita, un’occasione: … Continua a leggere

Credito di imposta per gli investimenti in beni strumentali

La legge di bilancio 2021 ha prorogato al 2022 e potenziato il credito di imposta per gli investimenti di beni strumentali nuovi e gli investimenti “Industria 4.0”. La misura della nuova agevolazione è differenziata a seconda della tipologia di investimenti e del periodo di effettuazione degli stessi. Per poter beneficiare del nuovo credito di imposta relativo agli acquisti effettuati dal 16/11/2020 al 31/12/2021 è necessario che le fatture di acquisto e tutti gli altri documenti relativi all’acquisizione dei beni agevolabili riportino l’espresso riferimento alla disposizione … Continua a leggere

L’importanza di monitorare la posizione presso l’Agenzia delle Entrate-Riscossione

Con l’addio a Equitalia il 1° luglio 2017 è entrata in scena l’Agenzia delle Entrate-Riscossione. In estrema sintesi, tale ente pubblico si occupa di riscuotere le cartelle esattoriali e, in genere, tutte le iscrizioni a ruolo e i procedimenti in corso, della pubblica amministrazione. L’Agenzia delle Entrate-Riscossione, ad esempio, può accedere direttamente sui conti dei contribuenti al fine della riscossione delle somme inevase. Questo significa che, qualora il contribuente, nonostante la notifica di un avviso di accertamento esecutivo o di … Continua a leggere

Nuove misure urgenti relative all’emergenza

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti relative all’emergenza epidemiologica da COVID-19. Fatte salve le misure già previste e ancora in vigore dalle ordinanze e delibere della Giunta per la provincia di Trento, di seguito si riassumono le principali novità: Dall’entrata in vigore del decreto, ovvero dalla data odierna, il divieto di spostamenti dovuti a motivi diversi da quelli di lavoro, necessità o salute (cosiddetto coprifuoco), attualmente previsto dalle ore 22.00 alle 5.00, sarà ridotto … Continua a leggere

Anpr ed importanza di possedere lo Spid

Nell’ambito dell’evoluzione e semplificazione dei servizi digitali al cittadino, si comunica come le persone iscritte nell’anagrafe dei comuni di quasi tutto il Trentino, accedendo all’area dedicata ai “servizi al cittadino” del portale ANPR (Anagrafe Nazionale Popolazione Residente) attraverso gli strumenti: • CIE (carta d’identità elettronica); • CNS (carta nazionale dei servizi); • SPID (sist. pubb. d’identità digitale); possano consultare i propri dati anagrafici registrati nell’Anagrafe Nazionale attraverso l’apposito servizio di “Visura” e stampare alcune tipologie di dichiarazioni sostitutive di certificazioni … Continua a leggere

Obbligo di segnalazione dei contributi pubblici – anche per le associazioni

Con la presente si rammenta in sintesi la normativa relativa all’obbligo di segnalare i contributi pubblici ogni anno. Infatti la L. 124/2017 stabilisce l’obbligo, per i soggetti destinatari, di fornire le informazioni relative a sovvenzioni, sussidi, vantaggi, contributi o aiuti, in denaro o in natura, non aventi carattere generale e privi di natura corrispettiva, retributiva o risarcitoria percepiti dalle pubbliche Amministrazioni nell’esercizio precedente. Soglia: La norma dispone che l’obbligo di informativa non si applica dove l’importo delle erogazioni pubbliche percepite dal … Continua a leggere

Coronavirus, il Presidente Conte firma il Dpcm del 3 novembre 2020

Premessa Il nuovo D.P.C.M., del 03 novembre 2020, entra in vigore da giovedì 5 novembre 2020, data a partire dalla quale, e per almeno 15 giorni, quelle che chiameremo aree rosse” – ovvero quelle a massimo rischio, dovranno subire una chiusura pressoché totale, estremamente simile a quella imposta lo scorso marzo. A fianco delle aree “rosse” si avranno aree che si possono definire “arancioni”, ovvero a rischio. Di fatto l’intera nazione passa da “bianca” a “gialla”, visto che vengono introdotte … Continua a leggere

Coronavirus: il nuovo DPCM di 18 ottobre 2020

A seguito dell’emanazione del DPCM del 18 ottobre 2020, che rimarrà in vigore fino al 13 novembre 2020, si evidenzia in prima battuta che il documento, relativamente al settore privato, vieta le attività convegnistiche e congressuali ma consente le manifestazioni fieristiche di carattere nazionale e internazionale. Inoltre, raccomanda fortemente anche al settore privato di effettuare le riunioni a distanza e non in presenza. Le riunioni in presenza sono vietate nella pubblica amministrazione. Di seguito una breve sintesi in relazione ai … Continua a leggere