Dichiarazioni di intento e prove nelle vendite EU

Nel prosieguo alcune note (ho cercato di essere conciso…) sulle dichiarazioni di intento e sui mezzi di prova nelle vendite intracomunitarie . Dichiarazioni di intento Il nuovo modello delle dichiarazioni di intento, differisce dal vecchio sostanzialmente per il solo fatto di non riportare più i campi nei quali l’esportatore abituale attribuiva un numero ed una data al documento. Con le norme in vigore da inizio anno, infatti, la dichiarazione di intento non deve essere più numerata, registrata, conservata e consegnata … Continua a leggere