Lavoratori italiani all’estero e la doppia tassazione

Non sempre è agevole individuare immediatamente quale sia il sistema di tassazione applicabile per i redditi percepiti all’estero da cittadini italiani. Infatti è necessario effettuare una serie di considerazioni per riuscire a stabilire come e dove dichiarare i redditi e versare le imposte. In primo luogo, ad esempio, è necessario stabilire dove un cittadino è tenuto a pagare le imposte sui redditi percepiti occorre considerare il concetto di “residenza fiscale”. Risulta da considerare inoltre che l’Italia ha stipulato con molti Paesi Convenzioni internazionali contro le doppie imposizioni … Continua a leggere

Le agevolazioni sul risparmio energetico ed il contributo sugli interessi

Sino al 31 dicembre 2017 le persone fisiche, i professionisti e le imprese possono usufruire, nella misura del 65%, della detrazione fiscale per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. In linea generale le detrazioni sono riconosciute se le spese sono state sostenute per: – la riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento; – il miglioramento termico dell’edificio (coibentazioni – pavimenti – finestre, comprensive di infissi); – l’installazione di pannelli solari; -la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale; – l’acquisto e la … Continua a leggere

Il regime fiscale delle locazioni brevi

Di seguito si sintetizzano i punti chiave del nuovo regime fiscale per le locazioni brevi. Per approfondimenti ulteriori si rimanda al video youtube realizzato dall’Agenzia delle Entrate, nonché alla guida realizzata dalla stessa Agenzia sul tema. •Si tratta di quei contratti conclusi da persone fisiche al di fuori dell’esercizio dell’attività d’impresa, per i quali non vi è l’obbligo di registrazione se non formati per atto pubblico o scrittura privata autentica. •É ora possibile applicare le disposizioni in materia di “cedolare … Continua a leggere

Contributi inps artigiani e commercianti – pagamento minimali

Entro il prossimo 16 novembre i soggetti iscritti alla gestione artigiani e commercianti dell’INPS sono tenuti al versamento della terza rata 2017 del contributo fisso. Il versamento del contributo minimo obbligatorio deve essere effettuato in quattro rate, alle seguenti scadenze: 16 maggio                                Versamento prima rata 20 agosto                                 Versamento seconda rata … Continua a leggere

Asd: l’obbligo del defibrillatore

Di seguito di delineano le principali caratteristiche del nuovo obbligo per le associazioni sportive. Infatti dal 01 luglio 2017 è  entrato in vigore l’obbligo per le associazioni e le società sportive dilettantistiche di dotarsi ed utilizzare i defibrillatori nel corso delle loro attività sportive. L’obbligo del defibrillatore era stato previsto dal “Decreto Balduzzi” (D.M. 24 aprile 2013) ed entra ora in vigore dopo diverse proroghe. I soggetti destinatari: l’obbligo di dotarsi dei Defibrillatori Semiautomatici Esterni (DAE) è in capo esclusivamente alle associazioni … Continua a leggere

Sismabonus: gli Interventi antisismici e la detrazione fiscale

Si rammenta che per il periodo compreso tra il 1° gennaio 2017 e il 31 dicembre 2021 è stata introdotta una detrazione di imposta del 50%, fruibile in cinque rate annuali di pari importo, per le spese sostenute per l’adozione di misure antisismiche su edifici ricadenti non solo nelle zone sismiche ad alta pericolosità (zone 1 e 2) ma anche a quelli situati nelle zone a minor rischio (zona sismica 3), per un importo complessivo pari a 96.000 euro per unità … Continua a leggere

Spese mediche: come detrarsi tali spese

Per le spese sanitarie è riconosciuta una detrazione dall’Irpef di una percentuale della spesa sostenuta (19%) per la parte eccedente l’importo di 129,11 euro (la cosiddetta franchigia). In questo senso si segnala la nuova guida dell’agenzia delle entrate che indica le modalità di detrazione di tali spese evidenziando le diverse tipologie di spese sanitarie che è possibile riportare nella propria dichiarazione dei redditi per usufruire della detrazione. Lo Studio rimane a disposizione per chiarimenti in merito Dott.ssa Catia Balduzzi  

L’importanza della convocazione dell’assemblea per le società di capitali

LA CONVOCAZIONE DELL’ASSEMBLA PER L’APPROVAZIONE DEL BILANCIO: è differente in dipendenza dalla forma assunta dalla società. Di seguito si delineano brevemente le diverse modalità di convocazione dell’assemblea. S.p.a. ed alle S.a.p.a.: l’art. 2366 c.c. dispone che l’assemblea è convocata dall’amministratore unico, dal consiglio di amministrazione o dal consiglio di gestione mediante avviso che deve contenere l’indicazione del giorno, dell’ora e del luogo dell’adunanza e l’elenco delle materie da trattare (ordine del giorno). L’avviso deve essere pubblicato almeno 15 giorni prima … Continua a leggere

Superammortamenti

La Finanziaria 2017 ha prorogato, per le imprese / lavoratori autonomi, il c.d. maxi ammortamento, ossia la maggiorazione, nella misura del 40%, del costo di acquisizione dei beni strumentali nuovi. Di seguito si descrivono brevemente le caratteristiche di tale beneficio: 1. è riconosciuto per gli investimenti effettuati fino al 31.12.2017 nonché entro il 30.6.2018 a condizione che entro il 31.12.2017 sia stato accettato il relativo ordine e siano pagati acconti in misura almeno pari al 20%; 2. è stato escluso per … Continua a leggere

Distribuzione degli utili: sintesi degli obblighi

La distribuzione dell’utile d’esercizio da parte di una società di capitali (come ad esempio una srl) è sottoposta ad una serie di limitazioni, al fine di tutelare il patrimonio aziendale e per garantire tutti gli interessati coinvolti. Di seguito si delineano i principali aspetti relativi alla distribuzione di utili di una società a responsabilità limitata. Alcuni limiti alla distribuzione di utili sono costituiti dall’obbligo di accantonare gli utili stessi: • a riserva legale (ex art. 2430 Cod.Civ.), in misura pari … Continua a leggere