Credito di imposta per gli investimenti in beni strumentali

La legge di bilancio 2021 ha prorogato al 2022 e potenziato il credito di imposta per gli investimenti di beni strumentali nuovi e gli investimenti “Industria 4.0”. La misura della nuova agevolazione è differenziata a seconda della tipologia di investimenti e del periodo di effettuazione degli stessi. Per poter beneficiare del nuovo credito di imposta relativo agli acquisti effettuati dal 16/11/2020 al 31/12/2021 è necessario che le fatture di acquisto e tutti gli altri documenti relativi all’acquisizione dei beni agevolabili riportino l’espresso riferimento alla disposizione … Continua a leggere

L’importanza di monitorare la posizione presso l’Agenzia delle Entrate-Riscossione

Con l’addio a Equitalia il 1° luglio 2017 è entrata in scena l’Agenzia delle Entrate-Riscossione. In estrema sintesi, tale ente pubblico si occupa di riscuotere le cartelle esattoriali e, in genere, tutte le iscrizioni a ruolo e i procedimenti in corso, della pubblica amministrazione. L’Agenzia delle Entrate-Riscossione, ad esempio, può accedere direttamente sui conti dei contribuenti al fine della riscossione delle somme inevase. Questo significa che, qualora il contribuente, nonostante la notifica di un avviso di accertamento esecutivo o di … Continua a leggere

Contributi Comunali

Con la presente si informa che alcune amministrazioni comunali trentine hanno deliberato bandi per l’erogazione di contributi a fondo perduto, di cui al fondo di sostegno alle attività economiche artigianali e commerciali. Lo scopo generale è quello di sostenere le attività che hanno risentito di calo di fatturato a causa degli effetti economici avversi dovuti alla pandemia da Covid-19 sul tessuto economico delle località trentine. I comuni che hanno deliberato i bandi, li hanno deliberati con tempistiche e modalità diverse, … Continua a leggere

Obbligo di segnalazione dei contributi pubblici entro il 30 giugno – sanzioni previste

Con la presente si rammenta l’obbligo legislativo di segnalare i contributi pubblici, obbligo già rammentato attraverso la newsletter di Studio di aprile 2021. Il disposto della L. 124/2017, c. 125-129, richiede la pubblicazione, entro il 30 giugno di ogni anno, sul proprio sito internet aziendale, dell’elenco completo e dettagliato degli aiuti e contributi pubblici ricevuti nell’esercizio dell’attività di impresa nel corso dell’anno precedente. I soggetti che non hanno un proprio sito internet devono provvedere alla pubblicazione sul sito internet delle associazioni di categoria alle quali aderiscono. Rimangono esclusi dall’obbligo i liberi … Continua a leggere

Anpr ed importanza di possedere lo Spid

Nell’ambito dell’evoluzione e semplificazione dei servizi digitali al cittadino, si comunica come le persone iscritte nell’anagrafe dei comuni di quasi tutto il Trentino, accedendo all’area dedicata ai “servizi al cittadino” del portale ANPR (Anagrafe Nazionale Popolazione Residente) attraverso gli strumenti: • CIE (carta d’identità elettronica); • CNS (carta nazionale dei servizi); • SPID (sist. pubb. d’identità digitale); possano consultare i propri dati anagrafici registrati nell’Anagrafe Nazionale attraverso l’apposito servizio di “Visura” e stampare alcune tipologie di dichiarazioni sostitutive di certificazioni … Continua a leggere

Obbligo di segnalazione dei contributi pubblici – anche per le associazioni

Con la presente si rammenta in sintesi la normativa relativa all’obbligo di segnalare i contributi pubblici ogni anno. Infatti la L. 124/2017 stabilisce l’obbligo, per i soggetti destinatari, di fornire le informazioni relative a sovvenzioni, sussidi, vantaggi, contributi o aiuti, in denaro o in natura, non aventi carattere generale e privi di natura corrispettiva, retributiva o risarcitoria percepiti dalle pubbliche Amministrazioni nell’esercizio precedente. Soglia: La norma dispone che l’obbligo di informativa non si applica dove l’importo delle erogazioni pubbliche percepite dal … Continua a leggere

Bonus Pubblicità

Con la presente si comunica che può essere presentata dal 1° al 31 marzo 2021 la comunicazione per l’accesso al bonus pubblicità. La stessa contiene i dati degli investimenti effettuati o da effettuare nell’anno agevolato. Tale comunicazione dev’essere presentata al Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri, tramite i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate. Si rammenta che Il bonus pubblicità 2020 è un credito di imposta che è sottoposto al limite de minimis di cui ai Regolamenti … Continua a leggere

Coronavirus, il Presidente Conte firma il Dpcm del 3 novembre 2020

Premessa Il nuovo D.P.C.M., del 03 novembre 2020, entra in vigore da giovedì 5 novembre 2020, data a partire dalla quale, e per almeno 15 giorni, quelle che chiameremo aree rosse” – ovvero quelle a massimo rischio, dovranno subire una chiusura pressoché totale, estremamente simile a quella imposta lo scorso marzo. A fianco delle aree “rosse” si avranno aree che si possono definire “arancioni”, ovvero a rischio. Di fatto l’intera nazione passa da “bianca” a “gialla”, visto che vengono introdotte … Continua a leggere

Contributi PAT: sempre necessario possedere un sistema di identità digitale per effettuare la richiesta

Ad integrazione e parziale rettifica della Newsletter di ieri, in relazione alla richiesta di contributi PAT di cui alla nostra Newsletter del 25 maggio, cui si rimanda, si ritiene di sottolineare quanto segue. È possibile presentare una sola domanda di contributo, anche attraverso un delegato, dall’11 giugno al 31 luglio 2020. Lo Studio sta ultimando le verifiche di possesso dei requisiti per tutti i propri clienti. Per accedere alla domanda di contributo, è sempre necessario possedere uno tra i seguenti … Continua a leggere

Contributi a fondo perduto della Provincia: sistemi di identità digitale

In relazione alla richiesta di contributi a fondo perduto della Provincia di Trento di cui alla nostra Newsletter del 25 maggio, cui si rimanda, si ritiene di evidenziare quanto segue. È possibile presentare una sola domanda di contributo, anche attraverso un delegato, dall’11 giugno al 31 luglio 2020. Lo Studio sta ultimando le verifiche di possesso dei requisiti per tutti i propri clienti. Se si desidera presentare la domanda direttamente come contribuente, senza l’ausilio dello Studio, è necessario possedere i … Continua a leggere